12 novembre 2014
Cippo 4 Partigiani ad Agazzano
12 novembre 2014
I N V I T O

Comitato provinciale di Piacenza

Il 30 agosto 1944 in località Monte di Agazzano militari hitleriani e fascisti catturarono quattro partigiani e, contro ogni regola riguardante i prigionieri, li fucilarono immediatamente sul posto e sfigurarono addirittura i cadaveri.
I quattro partigiani passati per le armi erano:
ALBINO GHIGINI, di anni 24, nato in comune di Podenzano e residente in quello di Piozzano, ex carabiniere passato subito dopo l’armistizio del 1943 fra i “ribelli”, alla cui memoria fu assegnata la Medagli di Bronzo al Valor Militare;
PAOLO CIGNA, di anni 20, nato in Francia e residente nel comune di Gragnano;
LUIGI POZZI, di anni 22, nato nel comune di Castel San Giovanni;
ERMANNO RISCASSI, di anni 18, nato nel comune di Borgonovo V.T.
Alla loro memoria è stato eretto un piccolo monumento sul luogo della fucilazione, a lato e sulla destra della strada provinciale Piozzano-Agazzano, a circa un Km oltre Agazzano. Ultimamente il monumento è stato spostato di alcune decine di metri e collocato in un’area appositamente destinata.
DOMENICA 16 NOVEMBRE, nell’ambito di una manifestazione organizzata, d’intesa con l’Anpi, dalla Sezione di Agazzano dell’Associazione Nazionale Combattenti e Reduci, il MONUMENTO SARA’ di nuovo INAUGURATO.
Il programma è il seguente:
Ore 9,30 - Raduno nella P.zza Europa di Agazzano da dove ci si recherà al monumento
lungo la strada per Piozzano
Ore 9,40 – Inaugurazione del monumento con benedizione, deposizione di una corona
d’alloro ed intervento del presidente provinciale dell’Anpi STEFANO PRONTI
Dalle ore 10,00 la manifestazione dell’Associazione Combattenti e Reduci proseguirà ad Agazzano, con celebrazione della S. Messa, interventi nella piazza del Sindaco e del Presidente dell’A.N.C.R., buffet finale presso il Municipio.

(Segreteria prov.le Anpi - R.Repetti)