A.N.P.I. Piacenza
21 giugno 2016
Bettola - Ricordo dell'ISTRIANO, comandante partigiano della Val Nure
21 giugno 2016
å                                                                                                                                                                                                                    
Sabato 2 Luglio 2016 – ore 9,30
BETTOLA – P.za C. Colombo, 6
Salone Consiglio comunale
 
INCONTRO PUBBLICO
per ricordare la figura del comandante partigiano
Ernesto Poldrugo “Istriano”, originario di Pola, che in val Nure fu a capo della Brigata garibaldina “Caio”, protagonista della liberazione di Ferriere, Farini e Bettola dagli occupanti nazifascisti, poi della lotta partigiana in Val d’Aveto e infine della  liberazione della città di Genova.
 
Programma
Saluto del sindaco di Bettola
SANDRO BUSCA
Intervento
del presidente provinciale dell’Anpi
STEFANO PRONTI
 
Testimonianze degli ex-partigiani:
GAETANO AVOGADRI
di Castell’Arquato
CARLO LUCINI
di Vigolzone
ANGELO SCACCHI
di Piacenza
BRUNO PANCINI
di Piacenza
 
 
I CITTADINI SONO INVITATI AD INTERVENIRE
 

FOTO INVITO:Gli uomini del comando
 della Brigata part.na “Caio” 
alla sfilata di Genova
dopo la Liberazione.
Da sinistra in prima fila:
Pietro Moglia, il medico
Carlo Tagliani di Bobbio,
il commissario politico
Vladimiro Diodati,
il comandante Ernesto
Poldrugo “Istriano”,
poi Mario Simoni  e
Enzo Baldassi, futuro
 sindaco di Parma.
Saranno presenti
    all’incontro le quattro
    figlie di E. Poldrugo,
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
    
    Loredana, Lorena,
   Giosiana ed Ursula,
    ed il figlio che porta
    il nome partigiano del
    padre, Istriano.
    Da questi famigliari
    potremo conoscere
    quale sia stata
    la vita del comandante
    partigiano dopo la    
    Liberazione e la sua  
    emigrazione
    in cerca di lavoro,
    da Piacenza in Francia.
 
 
 
Comune di Bettola
 
 
Comitato provinciale di PC
Sezione della Val Nure